Editoria Per l'editoria

Sviluppiamo infogame, grafiche e visualizzazioni sia per la carta stampata che per il web unendo notiziabilità, approfondimento e coinvolgimento del lettore/utente.
L’ingrediente principale, in questo caso, è - come si dice in gergo giornalistico - “essere sempre sul pezzo” studiando in anticipo i flussi di notizie su cui si concentra l’attenzione del pubblico.

Non ci limitiamo, però, alla sola attualità: le visualizzazioni sono essenziali anche per veicolare argomenti complessi, rendendo curiosi e virali dati difficili da digerire. L’analisi delle informazioni alla base delle infografiche, inoltre, può costituire uno strumento utile per inchieste e indagini facendo saltar fuori notizie sepolte in file e records.

Contattaci
Chiudi

Aziende Per le aziende

Studiamo visualizzazioni che aiutino le imprese a comunicare meglio dati e informazioni, sia all’interno dell’azienda sia verso il pubblico. Raccontare sotto forma di infografica la storia di una società, i pro e i contro di un comparto di mercato o le caratteristiche dei propri concorrenti semplifica la vita a chi deve prendere decisioni. E cattura l’attenzione di clienti e pubblico se l’infografica o la visualizzazione è destinata a pubblicizzare un prodotto, un servizio, un brand o l’impresa stessa.

Contattaci
Chiudi

No-profit Per il No-Profit

Aiutiamo le organizzazioni non profit a raccogliere, analizzare e visualizzare i dati del loro lavoro sul campo.
Con l’obiettivo di migliorare la comunicazione esterna, organizzare contenuti ricchi di significato e definire strategie e campagne di advocacy efficaci.
Perché i dati, se ben interpretati visivamente, possono aiutare a cambiare il mondo.
In meglio.

Contattaci
Chiudi

Viz&Chips

Un team di giornalisti, programmatori, analisti e grafici
che elaborano dati e creano visualizzazioni servite con sale, pepe e salse sviluppate in casa

Viz&Chips
EditoriaPer l'editoria
AziendePer le aziende
NO-profitPer il no-profit

Chi siamo

Siamo un team di creativi affamati di dati.
Li raccogliamo freschi e li trasformiamo in infografiche, data visualizzazioni e game semplici, informativi e accattivanti

Scopri di più
Chi siamo

Chi siamo

Viz&Chips è un team di giornalisti, programmatori, analisti e grafici che elaborano dati e creano visualizzazioni servite con sale, pepe e salse sviluppate in casa.
Ci siamo conosciuti lavorando all’interno di uno spazio di coworking a Torino. Dimensione che ci ha permesso di creare la squadra che avrebbe partecipato poi al concorso di data journalism del quotidiano La Stampa e Google Italia. Dopo aver vinto il contest finale abbiamo capito che quando la creatività dei cuochi incontra il pragmatismo dei maître di sala, il successo di una cena è assicurato.
Il data journalism ci offre la possibilità di unire le nostre passioni e competenze per raccontare storie che altrimenti non arriverebbero al pubblico, anche ricorrendo a interattività e multimedialità. Per farlo usiamo ricette tradizionali, della scuola di maestri come Paul Bradshaw, Simon Rogers e Alberto Cairo, ma anche nuove, fantasiose sperimentazioni che arrivano direttamente dalla nostra esperienza in diversi ambiti del giornalismo, dell’informatica, della visualizzazione dei dati.

Contattaci
Chiudi
Cosa Facciamo

Cosa facciamo

Nelle nostra cucina, a Torino, sperimentiamo ricette classiche e alternative per analizzare i dati e comunicarli in forme nuove e gustose

Scopri di più

Cosa Facciamo

Creiamo infografiche e visualizzazioni interattive, trasformando messaggi complessi in informazioni semplici da comprendere al primo sguardo. Il metodo di lavoro consiste nello scovare notizie e mettere in evidenza elementi altrimenti difficili da individuare in migliaia di open data e big data o in qualunque pacchetto di informazioni fornito dai committenti.
Proprio come accade in un ristorante, cuciniamo piatti semplici che in realtà nascondo un alto livello di complessità a partire da ingredienti sempre vari: il risultato è un menù gustoso che valorizza le materie prime (i dati) e fa arrivare il messaggio dritto dritto al palato del destinatario.

Contattaci
Chiudi

Portfolio

World Data Cup
World data cup
Europarlamento
Europarlamentarie
Istat
Istatopoli
Lavoro
Dividiamoci il lavoro

Il team

Giornalisti, sviluppatori, web designer, grafici ed esperti di statistica: insomma, dall'antipasto alla pasticceria, ognuno ha il suo ruolo nella realizzazione di appetitosi data-menù

Clicca sulle foto
Barbara D'Amico
Clara Attene
Fabio Fogli
Alberto Filippini
Stefano Pistillo
Donata Columbro
Fabrizio Furchì
Barbara D'Amico

Barbara D'Amico

Classe 1983, giornalista professionista freelance, sono romana di nascita e torinese d'adozione. Specializzata in giornalismo economico, collaboro con IlSole24Ore, La Stampa, Il Venerdì di Repubblica e Corriere.it.
Cucino dati e approfondimenti scavando in documenti e faldoni, su temi come lavoro, norme, imprese, credito, innovazione nel settore agricolo - ho creato il canale Agriconnection per il quotidiano torinese - e startup.
Dimenticavo: condisco le notizie con ogni mezzo offerto dalla comunicazione, prediligendo data journalism, social network (ecco i miei contatti) e montaggio audio.

Chiudi
Chiudi
Clara Attene

Clara Attene

Affetta dalla sindrome della curiosa professionista, mi destreggio tra economia, esteri, innovazione e dati. Giornalista professionista dal 2008, scrivo per diverse testate tra cui Nova24 e Il Venerdì di Repubblica, ma ho lavorato anche ai fornelli di web, radio e agenzie. Prima della colazione, spadello rassegne stampa per Good Morning Italia. Appassionata di web e informatica, ho sviluppato competenze nell’ambito del data journalism per analizzare e visualizzare dati gustosi e informativi. Gradisco la gestione dei social network, in italiano e inglese: anzi, mi trovate facilmente qui e qui.

Chiudi
Chiudi
Fabio Fogli

Fabio Fogli

Data scientist agli albori della carriera.
In forza presso un' innovativa startup torinese di nome Tykli, ho conseguito la laurea magistrale in Scienze Statistiche a Padova, università al top nel panorama italiano per questa disciplina.
Mi occupo principalmente di analisi dei dati e di network science utilizzando R e Python per tritare il tutto e servire un buon soffritto di little o big Data.
Lettore curioso, considero il data journalism uno spazio dove diverse professionalità si influenzano a vicenda, imparando i trucchi del mestiere per produrre un'informazione pro-attiva.

Chiudi
Chiudi
Alberto Filippini

Alberto Filippini

Sono un web designer e frontend developer freelance torinese. Mi appassiona tutto ciò che ha a che vedere con il web, soprattutto il codice con il quale è stato scritto. Seguo la realizzazione di siti internet e web application dalla loro ideazione alla scrittura del codice passando per il design grafico.
Sono solito cucinare i big data con l'HTML, insaporire con il Javascript e condire il tutto con abbondante CSS.

Chiudi
Chiudi
Stefano Pistillo

Stefano Pistillo

Dopo la laurea in Ingegneria Informatica al Politecnico di Torino, sono emigrato per alcuni anni in Silicon Valley, dove tra hamburger e quesadilla è iniziata la mia collaborazione con ClickMail.com.
Oggi vivo a Torino con moglie e figlia e, mentre lavoro come Sales Engineer per ClickMail, mi nutro quotidianamente di web, email marketing, big data e data visualization. Mi trovate su Twitter e Linkedin.

Chiudi
Chiudi
Donata Columbro

Donata Columbro

Giornalista pubblicista e blogger, online dal 1999. Sono ossessionata dai media digitali e da Internet come motore di cambiamento sociale. Quando non indosso scarpe da corsa, mi trovate su Twitter come @dontyna.
Attualmente sono social media editor per Volontari per lo Sviluppo e il side project ONG 2.0. Collaboro da freelance con diverse testate italiane (tra cui Vita, Wired Italia, Stream Magazine e Nova24) raccontando storie di innovazione sociale che ho conosciuto grazie alle mie incursioni in Africa subsahariana, dove viaggio spesso per tenere corsi sul citizen journalism e sull’uso dei nuovi media per il non profit. Specialità per la nostra cucina #ddj: scraping e debugging di dati con lo scolapasta e social network analysis servita croccante.

Chiudi
Chiudi
Fabrizio Furchì

Fabrizio Furchì

Communication & graphic designer, fumettista e dj radiofonico.
Preparo grafiche in serena schiz(z)ofrenia tra cucine profit e non profit, facendo parte dello staff di Volontari per lo Sviluppo-Ong 2.0.
Esperto di comunicazione visiva e storytelling multimediale, dopo la laurea in Ecodesign al Politecnico di Torino, ho curato i social media per View Conference.
Shakero fumetti e infografiche con lo sketchnoting, trasformando dati e presentazioni in un buffet di poster e vignette. Collaboro con La Stampa su progetti di datavisualization e, se non avete un Fab-segnale, potete trovarmi qui, qui e qui.

Chiudi
Chiudi

Abbiamo lavorato con:

Twittano di noi...

Ho partecipato alla WORLD DATA CUP #wdcup14 via @la_stampa (un modo carino e divertente di usare i dati) http://t.co/ai8UANPfL8 #bigdata

— lucia ia ia o (@luciaiaiao) 12 Giugno 2014

World Data Cup

Cliente: La Stampa

Cosa accadrebbe se le 32 nazionali dei Mondiali di calcio si sfidassero a colpi di dati?

Partendo da questa domanda e pescando tra gli open data di istituzioni come la Banca Mondiale, l’Onu, il Fondo Monetario Internazionale e il Factbook CIA , abbiamo e creato un news game basato sul meccanismo dei calci di rigore. Il lettore sceglie la sua squadra, il sistema gli assegna un avversario e può tirare cinque calci di rigore, scegliendo tra 14 parametri che riguardano aspetti come l’economia, l’ambiente e i diritti umani. Incrociate le dita, tirate e...ne scoprirete delle belle!
Il news game è disponibile in italiano e in inglese.

Visita al sito (IT)


Visita al sito (EN)
World data cup World data cup
Chiudi

Europarlamentari

Cliente: La Stampa

In vista delle Elezioni Europee 2014, siamo andati a vedere come hanno lavorato gli europarlamentari italiani durante la precedente legislatura.

Aggregando dati quantitativi, come ad esempio le presenze in aula, i voti e le proposte di legge elaborate, abbiamo creato l’Indice Stachanov che descrive chi sono stati gli europarlamentari più attivi.
L’indice De Gasperi illustra invece chi sono i più coerenti con la linea politica del gruppo europeo di appartenenza o, invece, a quella del proprio partito nazionale.
Senza dimenticare la presenza sui social network...

Visita al sito
Europarlamentari
Chiudi

Istatopoli

Contest Istat - 1° premio

Diventa il sindaco della tua città ideale e gioca con i dati del Censimento Industria e Servizi Istat 2011

Pensa alla tua città, ai servizi di cui dispone, a chi li gestisce. Come li organizzeresti se fossi il sindaco di una città ideale nella quale puoi scegliere a chi affidare servizi essenziali come la sanità, la scuola o la gestione dell’acqua? Da questa domanda, nasce Istatopoli, un’infografica interattiva basata sui dati del Censimento Industria e Servizi Istat 2011 che permette all’utente di scegliere in che percentuale questi servizi siano gestiti da un ente pubblico, da un’impresa o da una organizzazione non profit.

Visita al sito
Istat data challenge Istat data challenge
Chiudi

Dove siamo

CONTATTACI

Ciao, mi chiamo  il tuo nome e cognome*,
vi contatto per conto di la tua azienda*
e vi scrivo per  il tuo messaggio*

I miei contatti sono:
Email:  la tua mail*
Telefono:  il tuo telefono


Oppure scrivici a info@vizandchips.com
Il tuo messaggio è stato inviato, ti contatteremo al più presto!